Rendering lato server

Rendering lato server

La capacità di un'applicazione di produrre una pagina web sul server anziché nel browser viene definita rendering lato server. Quando il JavaScript di un sito web viene renderizzato sul server, una pagina interamente renderizzata viene trasmessa al client e il bundle JavaScript del client si attiva, consentendo al framework Single Page Application di funzionare.

La capacità di un'applicazione di trasformare i file HTML sul server in una pagina HTML completamente renderizzata per il client è nota come rendering lato server (SSR). Il browser Web invia una richiesta di informazioni al server, che risponde immediatamente consegnando al client una pagina completamente visualizzata. I motori di ricerca possono effettuare il crawling e l'indicizzazione del materiale prima che venga consegnato, il che è vantaggioso ai fini della SEO.

Quali sono i vantaggi dell'elaborazione/rendering lato server?

Di seguito sono elencati alcuni dei vantaggi del rendering lato server: Un'applicazione renderizzata lato server consente un caricamento più rapido delle pagine, migliorando così l'esperienza dell'utente.

Poiché il materiale può essere generato prima che la pagina venga caricata, i motori di ricerca possono indicizzare e scansionare il contenuto quando viene reso lato server, il che è perfetto per la SEO.

I browser web danno priorità ai siti web che hanno una maggiore velocità di caricamento e che sono indicizzati in modo appropriato.

Il rendering lato server accelera il caricamento delle pagine web per le persone con connessioni Internet lente o dispositivi vecchi.

Quali sono i rischi del rendering sul lato server?

Di seguito sono elencati alcuni degli svantaggi del rendering lato server:

Poiché il rendering lato server non è la norma per i siti web JavaScript e il server si fa carico di generare contenuti per gli utenti e i bot, può essere costoso e dispendioso in termini di risorse.

Mentre il rendering lato server di HTML statico è veloce, più grande e più complicato per le applicazioni da renderizzare, il lato server potrebbe aumentare i tempi di caricamento a causa del collo di bottiglia.

Il codice JavaScript di terze parti potrebbe non essere compatibile con il rendering lato server.

Il rendering lato server può essere perfetto per la creazione di siti statici, ma nelle applicazioni più complesse, le numerose chiamate al server e il ricaricamento dell'intera pagina possono causare un rallentamento del rendering.

L'uso odierno del lato server

Ogni richiesta deve passare dal client al server, poiché tutti i processi sono ospitati sul server. Questo processo comporta un notevole ritardo. Le richieste, in altre parole, possono degradare l'esperienza dell'utente, aumentare il carico del server e impedire l'uso del programma se la connessione al server viene interrotta.

Di conseguenza, molti sviluppatori utilizzano sempre più spesso tecniche lato client nella progettazione di applicazioni per siti web dinamici in tempo reale, come le attuali applicazioni web, come logica di business. L'esecuzione di script all'interno del browser per modificare il contenuto che l'utente vede fa parte della transizione dal fare tutto sul server.

Rendering sul server vs. rendering sul client

Invece di ottenere tutto il materiale dalla pagina HTML, il rendering client-server esegue il rendering del contenuto nel browser utilizzando la libreria JavaScript lato client. Il browser non invia una nuova richiesta al server quando viene caricata una nuova pagina. Le classifiche dei motori di ricerca possono essere danneggiate perché le informazioni non vengono prodotte fino a quando la pagina non viene caricata sul browser; tuttavia, il rendering del sito web è spesso più veloce nelle applicazioni generate dal lato client. Quando si decide tra rendering lato server e lato client, lo sviluppatore deve esaminare la portata del progetto, la complessità dell'applicazione e altre variabili.

Volete saperne di più su questo argomento? Visitate Seahawk Media per le migliori informazioni sul rendering lato server.

ricerca organica
Glossario WordPress
Komal Bothra

Che cos'è la ricerca organica?

La ricerca organica è il processo di acquisizione di traffico verso il proprio sito web attraverso la ricerca non remunerata o

Komal Bothra 2 febbraio 2023

Caso di studio: Soluzioni tecnologiche Mabry

Mabry Tech è un'azienda specializzata nella consulenza e nello sviluppo di soluzioni innovative per le imprese. Mabry

Studio di caso
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Dominio aggiuntivo

Un dominio aggiuntivo è un dominio secondario che si può aggiungere al proprio account di hosting. Addon

Glossario sull'hosting
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Che cos'è la ricerca organica?

La ricerca organica è il processo di acquisizione di traffico verso il vostro sito web attraverso la ricerca non retribuita o "naturale".

Glossario WordPress

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.