Sostenuto da Awesome Motive.
Per saperne di più sul nostro Blog Seahawk.

Guida all'ottimizzazione delle pagine Hub: Tutto quello che c'è da sapere

Aggiornato il
Scritto da: immagine dell'autore Komal Bothra
Ottimizzazione delle pagine hub

Una pagina hub è una pagina web che funge da centro di informazioni per un sito web. In genere è la pagina principale del sito web o la pagina iniziale dell'applicazione web. Una pagina hub contiene in genere collegamenti ad altre pagine del sito web e può anche contenere contenuti come notizie, meteo o informazioni sul mercato azionario. Ecco la guida completa alle pagine hub.

Creare una pagina hub

Passo 1: selezionare l'argomento

Il primo passo per creare una pagina Hub è la selezione dell'argomento. Per farlo, si può ricorrere a un brainstorming di idee, a una ricerca o a un'analisi degli argomenti di tendenza. Una volta selezionato l'argomento, è essenziale restringerlo a un focus specifico. In questo modo sarà più facile scrivere e creare contenuti per la pagina. Una volta selezionato e focalizzato l'argomento, il passo successivo è la creazione dei contenuti!

Fase 2: Selezionare il tipo di hub

Esistono tre tipi di pagine hub:

1. L'hub personale: È una pagina che parla di voi e dei vostri interessi. Potete inserire qualsiasi cosa nel vostro hub, da video e foto a testi e link.

2. L'hub del gruppo: Si tratta di una pagina per persone con interessi simili. È possibile utilizzare un hub di gruppo per condividere informazioni, discutere di argomenti o collaborare a progetti.

3. L'hub del marchio: Si tratta di una pagina per un'azienda o un'organizzazione. È possibile utilizzare un hub del marchio per promuovere i propri prodotti o servizi, condividere le notizie dell'azienda o fornire assistenza ai clienti.

Fase 3: Layout della pagina

Supponendo che abbiate una conoscenza di base di HTML e CSS, il passo successivo è quello di decidere il layout della vostra pagina. Come si suol dire, ci sono molti modi per scuoiare un gatto, quindi non c'è una risposta corretta. Tuttavia, ci sono alcune linee guida generali da seguire:

  • Mantenere la semplicità. Una pagina hub deve essere facile da navigare e da digerire. Ciò significa niente barre laterali o widget fantasiosi. Attenetevi agli elementi di base: intestazione, area del contenuto principale e piè di pagina.
  • Includete inviti all'azione. Cosa volete che facciano i visitatori quando raggiungono la vostra pagina hub? Iscriversi alla vostra newsletter. Seguirvi sui social media? Qualunque cosa sia, assicuratevi che ci siano chiari pulsanti o link di invito all'azione in tutta la pagina.
  • Usate le immagini con parsimonia. Alcune immagini ben scelte possono ravvivare una pagina hub, ma troppe ingombrano. Siate selettivi e utilizzate solo immagini che aggiungono veramente qualcosa alla pagina.
  • Ottimizzare per i dispositivi mobili. Sempre più persone accedono a Internet esclusivamente con lo smartphone, quindi è essenziale assicurarsi che la pagina del vostro hub venga visualizzata bene sugli schermi più piccoli. Utilizzate le tecniche di responsive design per garantire che tutto si riduca in modo gradevole.

Fase 4: Contenuto e immagini

Ora che avete impostato le sezioni e i sottotitoli, è il momento di iniziare a riempire la vostra pagina Hub con contenuti e immagini. I contenuti sono fondamentali per le Pagine Hub: ricordate che l'obiettivo è fornire valore e informazioni preziose ai vostri lettori. Quindi, cercate di capire di cosa volete scrivere e quali immagini o video completano il vostro contenuto.

Una volta che avete una buona idea di ciò che volete includere, iniziate a redigere i vostri contenuti. Scrivete articoli coinvolgenti e informativi, inserendo molte parole chiave pertinenti. Aggiungete poi immagini o video accattivanti per spezzare il testo e aggiungere interesse visivo. Ricordate di ottimizzare i media per la SEO, includendo le parole chiave nei nomi dei file e nelle descrizioni e utilizzando i tag alt per le immagini.

Creando contenuti e media di alta qualità per la vostra pagina Hub, vi preparerete al successo in termini di traffico e conversioni. Quindi, siate creativi e divertitevi!

Cosa evitare quando si crea una pagina Hub?

Ci sono alcune cose da evitare quando si crea la pagina Hub per garantire che sia ottimizzata per i motori di ricerca e i lettori. 

  • Evitare di utilizzare troppe immagini o video. Sebbene possano aiutare a spezzare il testo e aggiungere interesse, un numero eccessivo di immagini o video fa apparire la pagina ingombra e potrebbe rallentare il tempo di caricamento. Limitatevi a un massimo di cinque immagini o video per pagina.
  • Evitate di inserire troppo testo nella vostra pagina: I lettori si sentiranno rapidamente sopraffatti se c'è troppo testo da leggere. Cercate di mantenere i paragrafi brevi e mirati. Utilizzate titoli e sottotitoli per spezzare il testo e aiutare i lettori a trovare ciò che stanno cercando.
  • Evitate di utilizzare contenuti duplicati: I motori di ricerca vi penalizzeranno se scopriranno che avete copiato un contenuto da un'altra fonte. Scrivete contenuti originali, pertinenti all'argomento e utili per i vostri lettori.
  • Evitare il keyword stuffing: Si tratta di inserire parole chiave nei contenuti per posizionarsi più in alto nei risultati dei motori di ricerca. Tuttavia, questa tecnica non è più efficace e potrebbe danneggiare il vostro posizionamento. Concentratevi sulla scrittura di contenuti naturali e di qualità che utilizzino con parsimonia le parole chiave.

Seguendo questi suggerimenti, è possibile creare una pagina hub ottimizzata per i motori di ricerca e per i lettori.

Come ottimizzare la pagina Hub?

Se volete ottenere il massimo dalle vostre pagine hub, dovete assicurarvi di ottimizzarle per i motori di ricerca e per gli utenti. Ecco alcuni consigli su come farlo:

1. Utilizzate titoli e descrizioni ricchi di parole chiave: Questo aiuterà le vostre pagine a comparire nei risultati dei motori di ricerca per le query pertinenti.

2. Utilizzare immagini e video: L'aggiunta di contenuti multimediali può contribuire a spezzare il testo e a rendere la pagina più accattivante.

3. Strutturate la pagina utilizzando titoli e sottotitoli: In questo modo è più facile per i lettori scansionare i contenuti e trovare ciò che stanno cercando.

4. Includere inviti all'azione: Dite agli utenti cosa volete che facciano dopo, se iscriversi alla vostra newsletter o consultare un altro articolo del vostro sito.

5. Promuovete i vostri contenuti: Una volta creata una pagina eccellente, assicuratevi che la gente la conosca condividendola sui social media o su altri siti web.

Conclusione

Questa guida è per voi se volete ottenere il massimo dalle vostre pagine hub. Tratteremo di tutto, dalla scelta degli argomenti adatti alla scrittura di ottimi contenuti e alla promozione delle vostre pagine. Seguendo i nostri consigli, sarete sulla buona strada per creare una pagina hub di successo che porterà traffico e genererà contatti per la vostra azienda.

Se avete domande o bisogno di aiuto, non esitate a contattarci.

Il markup Schema è stato parte di un'evoluzione influente quando si parla di SEO. Sparito

Vi siete mai imbattuti nel messaggio "Nuovo motivo che impedisce l'indicizzazione delle vostre pagine,

Se avete un sito web in WordPress, è piuttosto comune indulgere in pratiche SEO che

Komal Bothra July 11, 2024

How to Add & Update Social Image Previews In WordPress

Ever shared a blog post on Facebook or Twitter only to find that the preview

WordPress
Komal Bothra July 10, 2024

Page Speed Optimization Guide for WordPress

A slow website is a silent business killer. Seriously, who has the patience for a

WordPress
Komal Bothra 9 luglio 2024

5 motivi per cui Schema Markup è importante per la SEO

Il markup Schema è stato parte di un'evoluzione influente quando si parla di SEO. Sparito

SEO

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.