Ganci

ganci wp

Gli hook di WordPress semplificano agli sviluppatori l'integrazione del loro codice con il nucleo di WordPress, i temi e i plugin. Esistono due tipi di ganci in WordPress:

  1. Ganci per le azioni
  2. Filtri Ganci

Ogni utente di WordPress dovrebbe conoscere gli hook, che possono aiutare nella creazione di funzioni o nella modifica delle impostazioni predefinite di temi e plugin.

Gancio:

Un gancio è un'espressione usata in WordPress per descrivere le aree in cui è possibile aggiungere codice personalizzato o modificare ciò che WordPress fa o produce per impostazione predefinita. 

Azione:

In WordPress, un'azione è un gancio attivato in un momento specifico mentre WordPress è in funzione e consente di svolgere un compito. Ciò può comportare l'esecuzione di un widget quando WordPress è in fase di caricamento o quando viene pubblicato un lavoro.

Filtro:

Prima che i dati di WordPress vengano trasmessi al database o al browser, è necessario utilizzare un filtro WordPress per accedervi e gestirli. La modifica della modalità di visualizzazione degli estratti o l'inserimento di codice personalizzato in fondo a un post del blog sono due esempi di filtri.

Uso dei ganci in WordPress

Gli hook sono utilizzati per automatizzare l'esecuzione di una funzione. Con questa tecnica, un tema/plugin può essere modificato, ampliato o limitato.

Di seguito è riportato un esempio di gancio per WordPress:

Esempio di gancio WordPress
Esempio di un gancio WordPress

Gli hook sono spesso utilizzati per creare componenti di plugin per applicazioni. I sistemi di gestione dei contenuti come WordPress, i siti di e-commerce e le intranet ne fanno uso.

Creare un gancio d'azione 

Il plugin WordPress consente di aggiungere un gancio di azione attivando il metodo add action ().

I ganci richiedono un ordine di priorità per funzionare correttamente. In questa scala, i fattori associati a ciascun gancio sono classificati in base a un valore numerico da 1 a 999.

Le priorità più basse indicano un'esecuzione più rapida, mentre quelle più alte indicano un'esecuzione più tardiva.

Ecco un esempio di gancio d'azione quando si utilizzano gli stessi ganci di destinazione:

Esempio di gancio d'azione
Esempio di gancio d'azione

Creare un gancio per il filtro

Per creare un filtro hook, utilizzare la funzione apply filters(). Un valore può essere modificato, filtrato o sostituito con un nuovo valore utilizzando il filtro hook.

È previsto un gancio di filtraggio (apply filter) per filtrare i valori utilizzando le relative funzioni di gancio di filtraggio.

Inoltre, può collegare un filtro a gancio con un'altra funzione (add_filter).

 Ecco un esempio di un Gancio filtro:

Esempio di gancio del filtro

Questo è il filtro

Aggiungi filtro

Come sganciare azioni e filtri in WordPress?

Le funzioni remove action() e remove filter() possono disabilitare le azioni e i comandi di filtro aggiunti al codice di WordPress.

Questi codici sono essenzialmente una tecnica per filtrare o escludere particolari comportamenti. In questo modo, è possibile modificare i plugin che contengono un numero eccessivo di ganci non necessari, che potrebbero compromettere l'ottimizzazione del sito.

Tuttavia, lavorare con i plugin o i temi di qualcun altro è una cosa che si sa fare con WordPress. Se si rimuovono le righe sbagliate, si rischia di commettere un errore mortale.

Ecco un esempio di remove_action():

Esempio di azione di rimozione

Ecco un esempio di remove_filter():

Rimuovi filtro

Conclusione

Ci auguriamo che a questo punto abbiate trovato una chiara comprensione dei ganci in WordPress. Non dimenticate di contattarci in caso di ulteriori domande. Inoltre, per conoscere gli articoli correlati sulle migliori pratiche di WordPress, le tecniche di risoluzione dei problemi e altri suggerimenti, visitate la pagina del nostro blog.

Tuttavia, noi di Seahawk Media offriamo il meglio di tutti i servizi per soddisfare le vostre esigenze di WordPress end-to-end. Contattateci o consultate la pagina del nostro blog per ulteriori approfondimenti.

ricerca organica
Glossario WordPress
Komal Bothra

Che cos'è la ricerca organica?

La ricerca organica è il processo di acquisizione di traffico verso il proprio sito web attraverso la ricerca non remunerata o

Komal Bothra 3 febbraio 2023

Marketing sui motori di ricerca (SEM) 

Il Search Engine Marketing, o SEM, è una forma di marketing online che utilizza la pubblicità a pagamento.

Glossario SEO
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Caso di studio: Soluzioni tecnologiche Mabry

Mabry Tech è un'azienda specializzata nella consulenza e nello sviluppo di soluzioni innovative per le imprese. Mabry

Studio di caso
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Dominio aggiuntivo

Un dominio aggiuntivo è un dominio secondario che si può aggiungere al proprio account di hosting. Addon

Glossario sull'hosting

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.