Cosa c'è di nuovo in WordPress 6.0?

wordpress 6 copia

WordPress 6.0 "Arturo" è stato consegnato il 24 maggio. Il CMS open-source più diffuso al mondo contiene una serie di nuove funzionalità sia per gli utenti che per gli sviluppatori. Ecco tutte le novità della versione 6.0 di WordPress.

Si tratta della seconda major release del 2022, dopo la 5.9, lanciata a gennaio. Questa release 6.0 include quasi 1.000 correzioni e miglioramenti che riguardano la maggior parte delle aree della piattaforma WordPress.

WordPress 6.0 presenta una serie di miglioramenti. Eccone alcuni:

Spiegazione delle nuove funzionalità per la modifica completa del sito (FSE)

La costruzione di siti in blocchi ha dato risultati piuttosto soddisfacenti già con la versione 5.9, ma non ha assorbito tutti i casi d'uso degli utenti. Tuttavia, la versione 6.0 migliorerà la gamma di strumenti disponibili e consoliderà quelli esistenti apportando molti miglioramenti funzionali. Contrariamente alle versioni intermedie, che contenevano principalmente patch di manutenzione (82 patch con la versione 5.9.1 riguardavano principalmente l'editor che correggeva alcuni avvisi che apparivano in determinate condizioni per casi d'uso particolari).

Gestione dei blocchi di modelli

La differenza tra i blocchi modello e i blocchi riutilizzabili è che i blocchi modello sono layout già pronti che possono essere modificati senza cambiare in nessun punto del sito. Al contrario, un blocco riutilizzabile è un layout che può essere modificato solo in un punto e che viene modificato ovunque nel sito. Sarà possibile creare blocchi modello da blocchi modello già esistenti. La versione 5.9 aveva già evidenziato questa possibilità, ma la versione 6.0 la renderà più accessibile e facile da usare con una libreria di modelli che funzionerà molto bene con un semplice copia-incolla. Inoltre, l'accesso a questi modelli sarà ora possibile dall'amministrazione di WordPress, il che snellirà notevolmente le manipolazioni. (Per la cronaca, il plugin si chiamerà MyWP Block Pattern).

Oltre a evidenziare i blocchi di modelli

Vanno segnalati i miglioramenti apportati ai blocchi già presenti in FSE. In particolare, il blocco Menu avrà maggiori possibilità di personalizzazione e il blocco Commento, che funzionerà come il blocco Libro. Sarà inoltre possibile aggiungere e rimuovere parti. Sarà un blocco in cui potranno essere disposti altri blocchi. Un altro aspetto interessante è che ci sarà la possibilità di avere diverse variazioni del tema. Vale a dire che nel file di configurazione .json (o manualmente nell'amministrazione), sarà possibile operare variazioni del tema in termini di tipo, dimensione del testo, colore, ecc. 

Consolidamenti a livello editoriale

Vedremo una migliore interazione con l'editor del sito; gli stili globali saranno influenzati, così come la navigazione e i modelli. Tutto questo grazie, tra l'altro, a un'interfaccia più intuitiva. Concretamente, supponiamo che l'editor di blocchi limitasse la gestione dei contenuti di ogni pubblicazione. In tal caso, l'FSE consentirà ora di manovrare ogni elemento editoriale presente nell'interfaccia, come i menu di navigazione, l'intestazione del sito, i widget o il piè di pagina, così come sarà possibile manipolare i template delle pagine dedicate al tema, come quelli relativi agli articoli, ai risultati di ricerca o agli errori 404, ecc. Il template rimarrà pienamente responsabile della carta grafica dell'intero sito attraverso i fogli di stile. Tuttavia, il layout e l'organizzazione di tutti gli elementi di contenuto saranno gestiti attraverso i blocchi Gutenberg. Sarà possibile, ad esempio, creare e configurare il piè di pagina di un sito da zero, mantenendo la carta grafica complessiva del sito definita dal suo template.

Quando è stato rilasciato WordPress 6?

La data di rilascio di WordPress 6.0 è stata il 24 maggio 2022. Il download di WordPress 6.0 si effettua tramite il sito web ufficiale o dalla propria dashboard se si utilizza già il CMS.

Conclusione

Si capisce che l'obiettivo di questa versione di WordPress 6.0 è come il passaggio dalla 5.0 alla 5.1: fornire comfort con una serie di nuovi strumenti facili da usare e consentire una gestione intuitiva del CMS. 

Un passo essenziale per gli utenti per quanto riguarda la creazione di blocchi o pagine. Ma anche per gli sviluppatori e per tutte le entità interessate da questi cambiamenti significativi. Le agenzie di sviluppo devono ora tenere conto di questi cambiamenti per evitare che le loro attività ne risentano. Sarebbe un peccato rimanere ai margini della strada.

Iscrivetevi alla pagina del nostro blog per rimanere aggiornati sulle ultime novità di WordPress!

Komal Bothra 27 gennaio 2023

L'importanza dei link reciproci nell'ottimizzazione dei motori di ricerca

L'ottimizzazione per i motori di ricerca (SEO) è parte integrante del successo di qualsiasi sito web. Per posizionarsi più in alto nelle ricerche

SEO
Komal Bothra 27 gennaio 2023

I 3 link vitali del footer necessari per il vostro sito web

Sia che siate un web designer esperto o che stiate costruendo il vostro primo sito web, alcuni elementi sono

Design
Komal Bothra 25 gennaio 2023

Che cos'è il cloud hosting?

Il cloud hosting è un hosting web che utilizza la tecnologia del cloud computing per fornire servizi online. Il cloud

Glossario sull'hosting

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.