Come ridurre l'impatto del codice di terze parti?

come ridurre l'impatto del codice dei partiti tridimensionali

La maggior parte dei siti web contiene codice di terze parti, ovvero codice proveniente da un altro sito web che lo sviluppatore web ha incorporato nel proprio sito per farlo funzionare correttamente. Il codice di terze parti può rappresentare un rischio per la sicurezza perché è sconosciuto e non gestito dal proprietario del sito web. Questo articolo spiega come ridurre l'impatto del codice di terze parti isolandolo e controllandone il contenuto.

Che cos'è il codice di terze parti?

Il codice di terze parti non è scritto dalle persone che gestiscono il sito web o l'applicazione. Può essere aggiunto a un sito o a un'applicazione in vari modi, tra cui:

Il codice di terze parti può compromettere le prestazioni perché spesso non è ottimizzato per il sito o l'applicazione specifica. Inoltre, può introdurre rischi per la sicurezza se il codice non è ben mantenuto o proviene da una fonte non affidabile.

Per ridurre l'impatto del codice di terze parti, gli sviluppatori web possono:

Come rimuovere il codice di terze parti?

Il codice di terze parti viene spesso utilizzato per aggiungere caratteristiche o funzionalità a un sito web o a un'applicazione web. Tuttavia, questo codice può anche introdurre vulnerabilità che gli aggressori possono sfruttare. Per ridurre l'impatto del codice di terze parti, è possibile rimuoverlo o disabilitarlo dal sito web o dall'applicazione web.

È consigliabile farlo se si utilizza un sistema di gestione dei contenuti (CMS) o altre piattaforme che consentono di disabilitare il codice di terze parti. In questo modo si eviterà che il codice venga eseguito sul sito web o sull'applicazione web. Se non si utilizza un CMS o una piattaforma che consente di disabilitare il codice di terze parti, è comunque possibile rimuoverlo dal sito o dall'applicazione web modificando direttamente il codice sorgente.

Una volta rimosso o disattivato il codice di terze parti dal sito o dall'applicazione web, è necessario testarlo accuratamente per assicurarsi che non interrompa alcuna funzionalità del sito.

Modi per prevenire o ridurre l'impatto del codice di terze parti

Esistono alcuni modi per prevenire o ridurre l'impatto del codice di terze parti:

1. Siate selettivi riguardo al codice di terze parti che utilizzate. Non tutto il codice è uguale e alcuni hanno maggiori probabilità di causare problemi di altri. Fate le vostre ricerche e utilizzate solo codice proveniente da fonti affidabili.

2. Mantenete aggiornato il codice di terze parti. È più probabile che il codice non aggiornato contenga vulnerabilità di sicurezza che possono essere sfruttate dagli aggressori. Assicuratevi di mantenere il vostro codice aggiornato e di installare gli aggiornamenti di sicurezza non appena sono disponibili.

3. Utilizzare una rete di distribuzione dei contenuti (CDN). Una CDN può contribuire a ridurre l'impatto del codice di terze parti, mettendo in cache le risorse e consegnandole più velocemente ai visitatori. Ciò può contribuire a migliorare le prestazioni del sito web e a ridurre al minimo il rischio di downtime in caso di problemi con uno dei fornitori di terze parti.

4. Testate regolarmente il vostro sito web. I test aiutano a garantire che il sito web funzioni correttamente dopo le modifiche, comprese quelle al codice di terze parti. In questo modo è possibile identificare tempestivamente i problemi, in modo da poterli risolvere prima che causino problemi significativi.

Conclusione

Per ridurre l'impatto del codice di terze parti, è essenziale capire cos'è e come funziona. Il codice di terze parti è qualsiasi codice non sviluppato da voi o dal vostro team e può provenire da varie fonti, tra cui plugin, script e framework. Questo codice può avere un impatto significativo sulle prestazioni del sito, quindi è essenziale essere consapevoli della sua presenza e adottare le misure sopra descritte per ridurne l'impatto.

Se volete migliorare le prestazioni del vostro sito, richiedete oggi stesso il nostro servizio di ottimizzazione del sito!

Komal Bothra 4 febbraio 2023

Che cos'è un server proxy?

Un server proxy è un computer che funge da intermediario tra il computer dell'utente e il computer del cliente.

Glossario sull'hosting
Komal Bothra 3 febbraio 2023

Marketing sui motori di ricerca (SEM) 

Il Search Engine Marketing, o SEM, è una forma di marketing online che utilizza la pubblicità a pagamento.

Glossario SEO
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Caso di studio: Soluzioni tecnologiche Mabry

Mabry Tech è un'azienda specializzata nella consulenza e nello sviluppo di soluzioni innovative per le imprese. Mabry

Studio di caso

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.