Come evitare CSS @import per migliorare la velocità di caricamento della pagina

Come evitare il CSS-@importare-un-quadro-veloce

Un CSS @import è un modo per importare un foglio di stile in un altro foglio di stile. Il vantaggio principale dell'uso di @import è che consente di avere più fogli di stile nel progetto e di scaricare un solo file. Tuttavia, l'uso di @import presenta alcuni svantaggi. Uno è che aggiunge un'altra richiesta HTTP, che può influire sui tempi di caricamento della pagina in WordPress. Un altro è che deve essere supportato meglio nei browser più vecchi. Se volete evitare l'@import dei CSS, sono disponibili alcune opzioni. Andiamo a scoprirle!

Come si può evitare di usare @import? 

1) Utilizzare un preprocessore come Sass o Less. Questo vi permetterà di importare i vostri file CSS nei vostri file Sass o Less. Quindi, è possibile compilare i file Sass o Less in un unico file CSS. Questo ridurrà le dimensioni del file CSS e ne faciliterà la manutenzione.

2) Utilizzare uno strumento come Grunt o Gulp. Questi strumenti consentono di concatenare i file CSS in un unico file. Questo ridurrà le dimensioni del file CSS e ne faciliterà la manutenzione.

Esistono alcuni metodi alternativi per caricare i CSS, generalmente preferibili all'uso di @import:

1. Use the <link> element. Another option is to use a link tag instead of an @import statement. This also eliminates the need for an additional HTTP request and is better supported in older browsers. However, it only allows you to have one style sheet in your project.

2. Use inline <style> tags.  One is to use an inline stylesheet, which can be added directly to your HTML document. This eliminates the need for an extra HTTP request but can make your code more difficult to manage.

3. Utilizzare tecniche lato server per caricare i file CSS (come PHP o ASP).

Perché evitare di usare un @import?

Prima di decidere se usarlo o meno nel vostro progetto, dovreste essere consapevoli di alcuni potenziali svantaggi dell'uso di @import.

Per prima cosa, le dichiarazioni @import devono essere posizionate all'inizio del codice CSS per funzionare correttamente: se sono impostate altrove, saranno ignorate dal browser. Questo può talvolta rendere il codice più difficile da leggere e da mantenere, poiché tutte le dichiarazioni @import devono essere raggruppate all'inizio del file.

Inoltre, le dichiarazioni @ import possono aumentare i tempi di caricamento della pagina, poiché ogni file CSS importato deve essere scaricato separatamente dal browser. A volte questo tempo aggiuntivo può essere insignificante, ma è da tenere presente se si lavora su un sito con un foglio di stile particolarmente grande o complesso.

Conclusione

La regola CSS @import è un modo pratico per importare i fogli di stile in altri stili, ma ha alcuni svantaggi:

  1. Tutti i browser non supportano @import.
  2. @import aggiunge una richiesta HTTP supplementare, che può ritardare il caricamento della pagina.
  3. @import può causare problemi con la cache.

Se state cercando un modo per evitare CSS @import, considerate l'uso di un preprocessore CSS come Less o Sass. Con un preprocessore, è possibile importare i fogli di stile in un unico file principale, che può poi essere compilato in un unico file CSS compatibile con tutti i browser.

Komal Bothra 7 febbraio 2023

Perché le FAQ sono essenziali per il vostro negozio WooCommerce?

La pagina FAQ (Frequently Asked Questions) è un'aggiunta comune ai siti web. Essa

WordPress
Komal Bothra 7 febbraio 2023

Perché il PageRank è il fattore più importante per la SEO?

Probabilmente avrete già sentito parlare di SEO, ma quali sono i fattori principali per ottenere una

SEO
Komal Bothra 6 febbraio 2023

Che cos'è il tasso di conversione?

Il tasso di conversione è la percentuale di visitatori di un sito web che compiono un'azione di conversione.

Glossario SEO

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.