21 consigli SEO intelligenti per il 2021

21 consigli SEO intelligenti per il 2021 01

SEO - le tre lettere d'oro di qualsiasi strategia di scrittura di contenuti. Proprio per questo è fondamentale capire cosa significano e come usarle. Senza le giuste strategie SEO, i vostri contenuti non raggiungeranno il pubblico giusto al momento giusto, e questa è l'ultima cosa che volete. Quindi, ora che siamo sulla stessa lunghezza d'onda, ecco 21 suggerimenti e trucchi che potete utilizzare per migliorare il vostro piano SEO per il 2021.

1. Non dimenticate il monitoraggio della ricerca sul sito:

Gli strumenti analitici, come gli strumenti di monitoraggio della ricerca sul sito in Google Analytics, dovrebbero darvi un'idea più precisa delle parole chiave, in modo da poterne trovare di migliori e più nuove.

2. Scrivere/riscrivere Meta:

I meta tag sono un elemento importante della SEO e devono essere monitorati regolarmente. Naturalmente, il passo più logico sarebbe quello di compilare i meta tag per le pagine che non ne hanno. Tuttavia, fare un audit dei meta tag aiuterà anche a capire quali di essi devono essere riscritti/rielaborati.

Questo include l'aggiunta di nuove parole chiave, la modifica della lunghezza dei contenuti e, soprattutto, la rielaborazione del titolo e delle descrizioni per adattarli al tono di voce del marchio e alla pagina web.

3. Testate il vostro Meta:

Una volta scritti o riscritti i meta tag, provate a fare dei test A/B per verificare quali descrizioni e titoli vi portano più clic.

4. Ricerca di parole chiave:

Il potere delle parole chiave strategiche è ineguagliabile quando si tratta di contenuti. Per trovare le parole chiave giuste è necessario trovare l'equilibrio perfetto tra i volumi di ricerca (se troppo alti si rischia di trovarsi in uno spazio altamente competitivo, se troppo bassi non si riesce a ottenere clic). Potreste anche dover modificare le vostre strategie di parole chiave in base alle stagioni, alle regioni, ecc.

5. Controllo dello stato di salute del sito web:

Eseguite individualmente le vostre pagine web attraverso strumenti per verificarne lo stato di salute e le prestazioni. Questo include il controllo di caratteristiche come gli URL, la sicurezza, la reattività su diversi dispositivi e altro ancora.

6. Implementazione dello schema:

L'utilizzo dello schema markup consente di indicizzare i contenuti di valore nel modo giusto. Utilizzando un vocabolario semantico, lo schema markup consente agli utenti di visualizzare le informazioni create in un modo che non richiede molto tempo, ma che fornisce tutte le informazioni necessarie.

7. Video:

Non è necessario che tutto si svolga sui vostri blog. Sentitevi liberi di trasformare la vostra parola scritta in video, in modo che i motori di ricerca possano trovarvi su diverse piattaforme e la vostra presenza sia continua su una varietà di piattaforme, il che aiuta a coinvolgere il vostro pubblico.

8. Ora, incorporare:

Avete realizzato un video decente? È ora di incorporarlo nelle pagine pertinenti. Assicuratevi di ottimizzare e incorporare questi video, poiché i motori di ricerca offrono agli utenti la possibilità di filtrare la ricerca in base al formato dei contenuti delle pagine web, come immagini, video, ecc.

9. Testo Alt:

I motori di ricerca come Google diventano ogni giorno più intelligenti e sono in grado di scansionare le immagini. L'aggiunta degli attributi alt a tutte le immagini del vostro sito web non solo aiuta i lettori ipovedenti a ottenere le informazioni attraverso gli screen reader, ma fornisce anche un'alternativa descrittiva agli utenti se e quando non riescono a caricare le immagini.

10. Effettuare il giusto caricamento:

Assicuratevi che le immagini siano in formati facilmente scalabili (ad esempio vettoriali) e ottimizzate per una buona esperienza utente. Ciò significa assicurarsi che siano caricabili su diversi dispositivi e che non rallentino la velocità della pagina a causa delle loro dimensioni/formato.

11. Domande frequenti:

Questo è un doppio colpo. Da un lato, fornisce agli utenti tutte le informazioni necessarie per conoscere i vostri prodotti e servizi. Dall'altro, offre un modo pratico per inserire le vostre parole chiave preferite.

12. Audit dei contenuti:

Un controllo regolare dei contenuti vi permetterà di sapere quali sono le pagine web che danno i migliori risultati (soprattutto in termini di traffico) e quali invece devono essere eliminate o modificate.

13. Collegamenti interni fatti bene:

I link interni fanno molta differenza, ma il modo in cui li utilizzate è di estrema importanza. Assicuratevi che siano posizionati correttamente nel vostro contenuto e non esagerate nel collegarli solo alle vostre parole chiave.

14. Reinventare:

Il fatto che i vostri contenuti funzionino al momento non significa che dobbiate smettere di reinventarli. Man mano che la SEO si evolve, i contenuti devono evolvere tenendo conto delle nuove parole chiave.

15. Fare una depurazione:

Se c'è qualcosa che deve essere rimosso in tutte le vostre pagine web, rimuovetelo subito. Ciò significa mettere in discussione l'importanza di ogni parola chiave e di ogni link interno del vostro sito web.

16. Riparare ciò che è rotto:

Eventuali backlink non funzionanti non faranno altro che rallentare il vostro posizionamento nei risultati di ricerca. Un controllo regolare dei contenuti dovrebbe aiutarvi a capire e a realizzare dove si trovano questi link non funzionanti.

17. Messaggi del blog:

Proprio come le FAQ, l'aggiunta di post sul blog al vostro sito web vi darà un'ulteriore possibilità di aggiungere contenuti pertinenti con un gruppo di parole chiave.

18. Guardate il vostro URL:

Un elemento così piccolo come l'URL può avere un impatto sull'efficacia della ricerca. Mantenete i vostri URL brevi e nitidi, con tutte le parole chiave importanti al loro interno.

19. Parlare di questo:

Se state affrontando problemi di SEO o siete alla ricerca di consigli preziosi che vi aiutino a migliorare le classifiche del vostro sito web, inviate le vostre domande alle comunità SEO come il Forum dei Webmaster di Google, il Forum del Mondo dei Webmaster, ecc.

20. Rompere il contenuto:

I contenuti di grandi dimensioni funzionano bene, ma devono essere suddivisi correttamente. Ciò significa aggiungere titoli e sottotitoli H2 e H3 per rendere i contenuti più leggibili e facili da usare.

21. Chiama il tuo cliente:

L'invio di rapporti regolari ai clienti farà miracoli. Non solo li terrà al corrente di tutti i vostri contenuti, ma vi darà anche indicazioni su tutti i loro ultimi servizi, caratteristiche, obiettivi, ecc. che a loro volta vi aiuteranno a elaborare nuove strategie e a trovare nuove parole chiave che possano portare avanti i contenuti.

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.