URL SEO-friendly

URL SEO FRIENDLY

Un URL SEO-friendly è un URL progettato per essere il più possibile compatibile con i motori di ricerca. Ciò significa che l'URL deve essere facile da leggere e da capire e deve contenere tutte le parole chiave rilevanti per la pagina.

In parole povere, un URL SEO-friendly è un indirizzo web di facile lettura e comprensione sia per gli esseri umani che per i bot dei motori di ricerca. Include parole chiave che descrivono il contenuto della pagina, facilitando la ricerca del contenuto da parte degli utenti e dei motori di ricerca.

Perché gli URL sono importanti per la SEO?

Gli URL sono uno dei tanti fattori che i motori di ricerca considerano quando classificano i siti web. Un URL ben ottimizzato può contribuire a migliorare il posizionamento del vostro sito web nei risultati di ricerca.

Come ottimizzare gli URL per la SEO

Ci sono alcune cose che potete fare per garantire che i vostri URL siano ottimizzati per la SEO:

1. Utilizzate frasi ricche di parole chiave: Includete parole chiave pertinenti nel vostro URL per aiutare gli utenti e i motori di ricerca a trovare i vostri contenuti.

2. Mantenetelo breve e dolce: Un URL più breve è più facile da ricordare e condividere rispetto a uno lungo.

Un buon esempio di URL
Un buon esempio di URL

3. Utilizzate parole chiave pertinenti nell'URL: Includete parole chiave pertinenti nel vostro URL per aiutare gli utenti e i motori di ricerca a trovare i vostri contenuti.

4. Utilizzate i trattini per separare le parole: I trattini facilitano la lettura e la comprensione dell'URL da parte degli utenti. Inoltre, aiutano i motori di ricerca a indicizzare i contenuti in modo più accurato.

immagine-27
(Credito d'immagine: Backlinko)

5. Evitate di usare le stop words: Le stop words sono parole comuni come "e" o "il" che non aggiungono molto significato a una frase. Includerle nel vostro URL può renderlo più lungo e difficile da leggere.

Come configurare gli URL in WordPress?

Se utilizzate WordPress, ci sono alcuni modi per modificare la struttura degli URL.

1. Modificate le impostazioni dei permalink: Questa impostazione si trova in Impostazioni > Permalink. Da qui è possibile scegliere tra diverse opzioni per la struttura degli URL.

2. Utilizzare un plugin: Esistono diversi plugin che consentono di modificare la struttura degli URL, tra cui Yoast SEO e WPML.

3. Modificare manualmente il file .htaccess: Questa è un'opzione più avanzata e dovrebbe essere eseguita solo se siete in grado di modificare il codice in .htaccess. Per saperne di più su come farlo, consultate il Codex di WordPress.

La modifica della struttura degli URL può avere un impatto significativo sul vostro sito web, quindi assicuratevi di riflettere bene prima di apportare qualsiasi modifica. Seguire queste best practice vi aiuterà a garantire che i vostri URL siano il più possibile compatibili con i motori di ricerca e vi darà le migliori possibilità di posizionarvi bene nelle SERP. Se non siete sicuri di quale sia l'opzione migliore per voi, contattate gli esperti SEO WordPress per un aiuto.

Komal Bothra 3 febbraio 2023

Marketing sui motori di ricerca (SEM) 

Il Search Engine Marketing, o SEM, è una forma di marketing online che utilizza la pubblicità a pagamento.

Glossario SEO
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Caso di studio: Soluzioni tecnologiche Mabry

Mabry Tech è un'azienda specializzata nella consulenza e nello sviluppo di soluzioni innovative per le imprese. Mabry

Studio di caso
Komal Bothra 2 febbraio 2023

Dominio aggiuntivo

Un dominio aggiuntivo è un dominio secondario che si può aggiungere al proprio account di hosting. Addon

Glossario sull'hosting

Iniziare con Seahawk

Registratevi nella nostra app per visualizzare i nostri prezzi e ottenere sconti.